Faraone - "Le Vigne" Trebbiano d'Abruzzo DOC 2019

L’uva è stata pigiata, macerata a freddo, fermentata a basse temperature.
Messo in bottiglia a marzo del 2017.

Caratteristiche: Vino fresco, sapido, con sentori di fiori bianchi in particolare di sambuco; asciutto in bocca con retrogusto leggermente amaro.
Abbinamenti: Antipasti di pesce, prediligi i crudi, …
Temperatura di servizio: 7/8° le temperature più fresche per gli antipasti freddi, temperature più alte per quelli caldi.
Gradi: 12.5

10.50

Condividi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Descrizione

E’ nel 1971 che registrammo nell’albo delle DOC i filari di uva bianca che avevamo con la denominazione di Trebbiano, uva che noi in effetti chiamavano “Uva Passera”; poi scoprimmo che la denominazione ufficiale era “Passerina”, comunque della famiglia dei Trebbiani come confermano gli ampelografi ed oggi anche le analisi del DNA.

L’uva è stata pigiata, macerata a freddo, fermentata a basse temperature.
Messo in bottiglia a marzo del 2019.

Caratteristiche: Vino fresco, sapido, con sentori di fiori bianchi in particolare di sambuco; asciutto in bocca con retrogusto leggermente amaro.
Abbinamenti: Antipasti di pesce, prediligi i crudi, …
Temperatura di servizio: 7/8° le temperature più fresche per gli antipasti freddi, temperature più alte per quelli caldi.
Gradi: 12.5