Valle Reale - "Vigneto Sant'Eusanio" Montepulciano d'Abruzzo DOC 2017

Il Montepulciano d’Abruzzo “Vigneto di Sant’Eusanio” di Valle Reale è un rosso intenso e profondo. È una versione di Montepulciano che riesce a coniugare la piacevolezza fruttata tipica del Montepulciano giovane, con una complessità aromatica di grande ricchezza e persistenza. Il lungo affinamento, prima in acciaio e poi bottiglia, non modifica i tratti salienti del volto varietale dell’uva, ma ne rende i lineamenti più marcati e intensi, sottolineando l’ampiazza e la ricchezza degli aromi. Un rosso di buon corpo, che possiede anche un notevole potenziale d’invecchiamento.

Colore:Rosso rubino profondo tendente al violaceo
Profumo: Ricco, profondo e complesso, con sentori di violette, gerani, frutti di bosco in confettura, radici, muschio, humus, carrube ed erbe balsamiche
Gusto: Morbido, concentrato, succoso, fresco e sapido, dotato di intensi tannini e lunga persistenza

19.00

Condividi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Descrizione

Il Montepulciano d’Abruzzo “Vigneto di Sant’Eusanio” di Valle Reale è un rosso intenso e profondo. È una versione di Montepulciano che riesce a coniugare la piacevolezza fruttata tipica del Montepulciano giovane, con una complessità aromatica di grande ricchezza e persistenza. Il lungo affinamento, prima in acciaio e poi bottiglia, non modifica i tratti salienti del volto varietale dell’uva, ma ne rende i lineamenti più marcati e intensi, sottolineando l’ampiazza e la ricchezza degli aromi. Un rosso di buon corpo, che possiede anche un notevole potenziale d’invecchiamento.

Il “Vigneto di Sant’Eusanio” Montepulciano d’Abruzzo è un’etichetta che rappresenta una parcella particolarmente vocata della tenuta di Valle Reale. È un piccolo vigneto che si trova in mezzo ai boschi, in un ambiente caratterizzato dalla presenza di alberi e arbusti, che creano una grande biodiversità naturale. Le viti sono state piantate nel 2002 a circa 500 metri sul livello del mare, su terreni magri ricchi di ciottoli a sassi. L’esposizione a nord e una forte escursione termica tra le temperature del giorno e della notte, portano a una lenta maturazione delle uve con un profilo fresco ed elegante. È un tipico Montepulciano di montagna, che alla potenza preferisce l’eleganza e la piacevolezza di beva e al frutto molto maturo e denso, la raffinata sfaccettatura dei profumi e degli aromi.

Il “Vigneto di Sant’Eusanio” di Valle Reale è l’espressione delle migliori uve di un cru aziendale. Al termine della vendemmia, i migliori grappoli sono avviati alla fermentazione in serbatoi d’acciaio con lieviti indigeni e macerazione sulle bucce. Il vino matura 12 mesi un vasche d’acciaio e completa l’affinamento con 8 mesi in bottiglia prima della messa in commercio. Ha un colore rosso rubino piuttosto scuro, con tenui riflessi violacei. Il profilo olfattivo ricorda aromi di frutta rossa matura, piccoli frutti di bosco, note ombrose di sottobosco, humus, sentori di spezie orientali e di erbe officinali. Al palato denota una buona struttura, con una trama tannica fitta ed energica. Il csorso è profondo e ampio, con un finale armonioso e fresco. Un’etichetta da non perdere, per conoscere la personalità di un Montepulciano di razza.

Colore:Rosso rubino profondo tendente al violaceo
Profumo: Ricco, profondo e complesso, con sentori di violette, gerani, frutti di bosco in confettura, radici, muschio, humus, carrube ed erbe balsamiche
Gusto: Morbido, concentrato, succoso, fresco e sapido, dotato di intensi tannini e lunga persistenza